.
Annunci online

ciambellina
°°°Nulla rende così amabili come il sentirsi amati °°°
 
 
 
 
           
       





 PERCHè PER ME
SEI COME IL SALE :
CHE SE NON C'è , IL MARE NON è PIù IL MARE !


°°°Amore è rivelazione improvvisa , il bacio : è sempre una scoperta°°°




C’e’ un silenzio quaggiu’
Che mi riposa
Se il mio cuore non sa
Che giorno e’
Quanti anni ho
Mio cielo
Sai che non lo so com’e’
Ma………………
Ho bisogno di te
Di svegliarmi nel sole
Da quanto tempo hai il mio cuore
Che non so………
Quanti anni ho
C’e’ una pace lassu’
Oltre le stelle
E una luce che sa
Di eternita’
Quanti anni ho
Davvero……….
Ho bisogno di te
Di svegliarmi nel sole
Da quanto tempo hai il mio cuore
Non lo so
Ma…………
Ho bisogno di te
Cieli immensi e colline
Giugni azzurri nel cuore
Che non so
Quanti anni ho
Sara’ pioggia
Che piove e……..che va’
Saro’ pioggia
E tu pioggia…..che va’


Un'altra notte di illusioni
Gente immersa nell'ipocrisia
Manca ossigeno nell'aria
Senza te
Come il sole di settembre
Quando ormai
L'estate se ne va
Sei tu l'ultima speranza
L'Unica x me, unica x me
Vivo solo di te
Di ogni gesto che fai
Di quegli attimi che
Tu soltanto mi dai
Ogni giorno di più
Sai convincermi che
Nulla avrebbe senso
Se non fossi qui
Con me…

Mi hai insegnato che
Un sorriso illumina
Ogni istante grigio
Della nostra età

Non un'ora un giorno
Ma un' eternità
Ti vorrei con me

Ti vorrei con me
Vivo solo di te
Di ogni gesto che fai
Di quegli attimi che
Tu soltanto mi dai
Ogni giorno di più
Sai convincermi che
Nulla avrebbe senso
Se non fossi qui
Io non so che mi fai
Io per te morirei
Spettri di quei giorni bui
Spariscono col tuo sguardo
Stringimi e resta qui,
Qui con me

Vivo solo di te
Del calore che dai
La tua luce per me
Non si spegnerà mai
Ogni giorno di più
Sai convincermi che
Nulla avrebbe senso
Se non fossi qui
Non posso Restare senza di te
Un raggio di luce Tu sei per me



°°°Baciami mille volte e ancora cento
poi nuovamente mille e ancora cento
e dopo ancora mille e dopo cento ,
e poi confonderemo le migliaia
tutte insieme per non saperle mai ,
perchè nessun maligno porti male
sapendo quanti sono i nostri baci °°°

°°° Puoi pretendere di dimenticare una persona
ma non pretendere di cancellare l'impronta
che essa ha lasciato nel tuo cuore °°°


I ragazzi che si amano si baciano
In piedi contro le porte della notte
I passanti che passano se li segnano a dito
Ma i ragazzi che si amano
Non ci sono per nessuno
E se qualcosa trema nella notte
Non sono loro ma la loro ombra
Per far rabbia ai passanti
Per far rabbia disprezzo invidia riso
I ragazzi che si amano non ci sono per nessuno
Sono altrove lontano più lontano della notte
Più in alto del giorno
Nella luce accecante del loro primo amore.




... e tutto quello che devi fare è
metterti le cuffie , sdraiarti per terra
e ascoltare il cd della tua vita
traccia dopo traccia nessuna è andata persa
tutte sono state vissute e tutte in un modo
o nell'altro servono ad andare avanti.
Non pentirti , non giudicarti ...
Sei quello che sei e non c'è niente
di meglio al mondo .



Vivere
è passato tanto tempo
Vivere
è un ricordo senza tempo
Vivere
è un po' come perder tempo
Vivere...e Sorridere
VIVERE
è passato tanto tempo
VIVERE
è un ricordo senza tempo
VIVERE
è un po' come perder tempo
VIVERE..e Sorridere dei guai
così come non hai fatto mai
e poi pensare che domani sarà sempre meglio
OGGI NON HO TEMPO
OGGI VOGLIO STARE SPENTa!
Vivere
e sperare di star meglio
Vivere
e non essere mai contento
Vivere
come stare sempre al vento
VIVERE...COME RIDERE
VIVERE
anche se sei morto dentro
VIVERE
e devi essere sempre contento
VIVERE
è come un comandamento
VIVERE..o SOPRAVVIVERE...
senza perdersi d'animo mai
e combattere e lottare contro tutto contro
OGGI NON HO TEMPO
OGGI VOGLIO STARE SPENTa
VIVERE
e sperare di star meglio
VIVERE VIVERE
e non essere mai contento
VIVERE VIVERE
e restare sempre al vento a
VIVERE.....e sorridere dei guai
proprio (così) come non hai fatto mai
e pensare che domani sarà sempre meglio



La malinconia ha le onde come il mare
ti fa andare e poi tornare
ti culla dolcemente
la malinconia si balla come un lento
la puoi stringere in silenzio
e sentire tutto dentro
è sentirsi vicini e anche lontani
è viaggiare stando fermi
è vivere altre vite
è sentirsi in volo dentro gli aereoplani
sulle navi illuminate
sui treni che vedi passare
ha la luce calda e rossa di un tramonto
di un giorno ferito che non vuole morire mai
sembra quasi la felicità,
sembra quasi l’anima che va
il sogno che si mischia alla realtà
puoi scambiarla per tristezza ma
 e’ solo l’anima che sa
che anche il dolore servirà
e si ferma un attimo a consolare il pianto
del mondo ferito che non vuol morire mai
è perdersi tra le dune del deserto
tra le onde in mare aperto
anche dentro questa città 
è sentire che tutto si può perdonare,
 che tutto è sempre uguale
cioè che tutto può cambiare
è stare in silenzio ad ascoltare e
 sentire che può esere dolce
un giorno anche morire
nella luce calda e rossa di un tramonto
di un giorno ferito che non vuole morire mai
sembra quasi la felicità
sembra quasi l’anima che va
il sogno che si mischia alla realtà
puoi scambiarla per tristezza ma
 è solo l’anima che sa
che anche il dolore passerà
e si ferma un attimo a consolare il pianto
di un amore ferito che non vuole morire mai



Ora vi racconto una storia che
Farete fatica a credere
Perché parla di una principessa
E di un cavaliere che
In sella al suo cavallo bianco
Entrò nel bosco
Alla ricerca di un sentimento
Che tutti chiamavano amore
Prese un sentiero che portava
A una cascata dove l'aria
Era pura come il cuore di quella
Fanciulla che cantava
E se ne stava coi conigli
I pappagalli verdi e gialli
Come i petali di quei fiori che
Portava tra i capelli
Il cavaliere scese dal suo cavallo bianco
E piano piano le si avvicinò
La guardò per un secondo
Poi le sorrise
E poi pian piano iniziò a dirle
Queste dolci parole:
Vorrei essere il raggio di sole che
Ogni giorno ti viene a svegliare per
Farti respirare e farti vivere di me
Vorrei essere la prima stella che
Ogni sera vedi brillare perché
Così i tuoi occhi sanno
Che ti guardo
E che sono sempre con te
Vorrei essere lo specchio che ti parla
E che a ogni tua domanda
Ti risponda che al mondo
Tu sei sempre la più bella
La principessa lo guardò
Senza dire parole
E si lasciò cadere tra le sue braccia
Il cavaliere la portò con se
Sul suo cavallo bianco
E seguendo il vento
Le cantava intanto
Questa dolce canzone:
Vorrei essere il raggio di sole che
Ogni giorno ti viene a svegliare per
Farti respirare e farti vivere di me
Vorrei essere la prima stella che
Ogni sera vedi brillare perché
Così i tuoi occhi sanno
Che ti guardo
E che sono sempre con te
Vorrei essere lo specchio che ti parla
E che a ogni tua domanda
Ti risponda che al mondo
Tu sei sempre la più bella




 
24 luglio 2008

rinunciando .

Quante domande mi affollano la testa
In questi giorni di grande dolore
Oggi è il primo giorno del tempo che ci resta
Un giorno buono per incominciare
Quante persone ci son passate già
Da questo incrocio pieno di domande
Milioni di milioni da qui all'eternità
Ma la risposta non è mai abbastanza grande
Per riempire il vuoto che ci manca
Per riempire il cuore dell'umanità
I got so many questions running up inside my mind
Life is so long but it isn't still enough time
To answer all the questions I got inside my mind

Io vorrei spingermi un poco più aldilà
E fa brillare tutta la realtà
Dove la verità non appassisce

Mani libere
Quello che era strano poi diventerà la norma
Quello che non c'è ancora è già da qualche parte
Quello che è passato ha influenza sulla sorte
Mani libere
Io sono il punto esclamativo

i wanna fly away . alu .




permalink | inviato da ciambellina il 24/7/2008 alle 11:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo

°° Valu °°
* Mikelino *
* Silvia *
* ° Ele ° *
°°° Ari °°°
- Blog Classe -
° Rakele °
*°° Stefy °°*
* Vale *
Liven Dangerous
- Yaia -
+Marta+



me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     giugno        agosto