.
Annunci online

ciambellina
°°°Nulla rende così amabili come il sentirsi amati °°°
 
 
 
 
           
       





 PERCHè PER ME
SEI COME IL SALE :
CHE SE NON C'è , IL MARE NON è PIù IL MARE !


°°°Amore è rivelazione improvvisa , il bacio : è sempre una scoperta°°°




C’e’ un silenzio quaggiu’
Che mi riposa
Se il mio cuore non sa
Che giorno e’
Quanti anni ho
Mio cielo
Sai che non lo so com’e’
Ma………………
Ho bisogno di te
Di svegliarmi nel sole
Da quanto tempo hai il mio cuore
Che non so………
Quanti anni ho
C’e’ una pace lassu’
Oltre le stelle
E una luce che sa
Di eternita’
Quanti anni ho
Davvero……….
Ho bisogno di te
Di svegliarmi nel sole
Da quanto tempo hai il mio cuore
Non lo so
Ma…………
Ho bisogno di te
Cieli immensi e colline
Giugni azzurri nel cuore
Che non so
Quanti anni ho
Sara’ pioggia
Che piove e……..che va’
Saro’ pioggia
E tu pioggia…..che va’


Un'altra notte di illusioni
Gente immersa nell'ipocrisia
Manca ossigeno nell'aria
Senza te
Come il sole di settembre
Quando ormai
L'estate se ne va
Sei tu l'ultima speranza
L'Unica x me, unica x me
Vivo solo di te
Di ogni gesto che fai
Di quegli attimi che
Tu soltanto mi dai
Ogni giorno di più
Sai convincermi che
Nulla avrebbe senso
Se non fossi qui
Con me…

Mi hai insegnato che
Un sorriso illumina
Ogni istante grigio
Della nostra età

Non un'ora un giorno
Ma un' eternità
Ti vorrei con me

Ti vorrei con me
Vivo solo di te
Di ogni gesto che fai
Di quegli attimi che
Tu soltanto mi dai
Ogni giorno di più
Sai convincermi che
Nulla avrebbe senso
Se non fossi qui
Io non so che mi fai
Io per te morirei
Spettri di quei giorni bui
Spariscono col tuo sguardo
Stringimi e resta qui,
Qui con me

Vivo solo di te
Del calore che dai
La tua luce per me
Non si spegnerà mai
Ogni giorno di più
Sai convincermi che
Nulla avrebbe senso
Se non fossi qui
Non posso Restare senza di te
Un raggio di luce Tu sei per me



°°°Baciami mille volte e ancora cento
poi nuovamente mille e ancora cento
e dopo ancora mille e dopo cento ,
e poi confonderemo le migliaia
tutte insieme per non saperle mai ,
perchè nessun maligno porti male
sapendo quanti sono i nostri baci °°°

°°° Puoi pretendere di dimenticare una persona
ma non pretendere di cancellare l'impronta
che essa ha lasciato nel tuo cuore °°°


I ragazzi che si amano si baciano
In piedi contro le porte della notte
I passanti che passano se li segnano a dito
Ma i ragazzi che si amano
Non ci sono per nessuno
E se qualcosa trema nella notte
Non sono loro ma la loro ombra
Per far rabbia ai passanti
Per far rabbia disprezzo invidia riso
I ragazzi che si amano non ci sono per nessuno
Sono altrove lontano più lontano della notte
Più in alto del giorno
Nella luce accecante del loro primo amore.




... e tutto quello che devi fare è
metterti le cuffie , sdraiarti per terra
e ascoltare il cd della tua vita
traccia dopo traccia nessuna è andata persa
tutte sono state vissute e tutte in un modo
o nell'altro servono ad andare avanti.
Non pentirti , non giudicarti ...
Sei quello che sei e non c'è niente
di meglio al mondo .



Vivere
è passato tanto tempo
Vivere
è un ricordo senza tempo
Vivere
è un po' come perder tempo
Vivere...e Sorridere
VIVERE
è passato tanto tempo
VIVERE
è un ricordo senza tempo
VIVERE
è un po' come perder tempo
VIVERE..e Sorridere dei guai
così come non hai fatto mai
e poi pensare che domani sarà sempre meglio
OGGI NON HO TEMPO
OGGI VOGLIO STARE SPENTa!
Vivere
e sperare di star meglio
Vivere
e non essere mai contento
Vivere
come stare sempre al vento
VIVERE...COME RIDERE
VIVERE
anche se sei morto dentro
VIVERE
e devi essere sempre contento
VIVERE
è come un comandamento
VIVERE..o SOPRAVVIVERE...
senza perdersi d'animo mai
e combattere e lottare contro tutto contro
OGGI NON HO TEMPO
OGGI VOGLIO STARE SPENTa
VIVERE
e sperare di star meglio
VIVERE VIVERE
e non essere mai contento
VIVERE VIVERE
e restare sempre al vento a
VIVERE.....e sorridere dei guai
proprio (così) come non hai fatto mai
e pensare che domani sarà sempre meglio



La malinconia ha le onde come il mare
ti fa andare e poi tornare
ti culla dolcemente
la malinconia si balla come un lento
la puoi stringere in silenzio
e sentire tutto dentro
è sentirsi vicini e anche lontani
è viaggiare stando fermi
è vivere altre vite
è sentirsi in volo dentro gli aereoplani
sulle navi illuminate
sui treni che vedi passare
ha la luce calda e rossa di un tramonto
di un giorno ferito che non vuole morire mai
sembra quasi la felicità,
sembra quasi l’anima che va
il sogno che si mischia alla realtà
puoi scambiarla per tristezza ma
 e’ solo l’anima che sa
che anche il dolore servirà
e si ferma un attimo a consolare il pianto
del mondo ferito che non vuol morire mai
è perdersi tra le dune del deserto
tra le onde in mare aperto
anche dentro questa città 
è sentire che tutto si può perdonare,
 che tutto è sempre uguale
cioè che tutto può cambiare
è stare in silenzio ad ascoltare e
 sentire che può esere dolce
un giorno anche morire
nella luce calda e rossa di un tramonto
di un giorno ferito che non vuole morire mai
sembra quasi la felicità
sembra quasi l’anima che va
il sogno che si mischia alla realtà
puoi scambiarla per tristezza ma
 è solo l’anima che sa
che anche il dolore passerà
e si ferma un attimo a consolare il pianto
di un amore ferito che non vuole morire mai



Ora vi racconto una storia che
Farete fatica a credere
Perché parla di una principessa
E di un cavaliere che
In sella al suo cavallo bianco
Entrò nel bosco
Alla ricerca di un sentimento
Che tutti chiamavano amore
Prese un sentiero che portava
A una cascata dove l'aria
Era pura come il cuore di quella
Fanciulla che cantava
E se ne stava coi conigli
I pappagalli verdi e gialli
Come i petali di quei fiori che
Portava tra i capelli
Il cavaliere scese dal suo cavallo bianco
E piano piano le si avvicinò
La guardò per un secondo
Poi le sorrise
E poi pian piano iniziò a dirle
Queste dolci parole:
Vorrei essere il raggio di sole che
Ogni giorno ti viene a svegliare per
Farti respirare e farti vivere di me
Vorrei essere la prima stella che
Ogni sera vedi brillare perché
Così i tuoi occhi sanno
Che ti guardo
E che sono sempre con te
Vorrei essere lo specchio che ti parla
E che a ogni tua domanda
Ti risponda che al mondo
Tu sei sempre la più bella
La principessa lo guardò
Senza dire parole
E si lasciò cadere tra le sue braccia
Il cavaliere la portò con se
Sul suo cavallo bianco
E seguendo il vento
Le cantava intanto
Questa dolce canzone:
Vorrei essere il raggio di sole che
Ogni giorno ti viene a svegliare per
Farti respirare e farti vivere di me
Vorrei essere la prima stella che
Ogni sera vedi brillare perché
Così i tuoi occhi sanno
Che ti guardo
E che sono sempre con te
Vorrei essere lo specchio che ti parla
E che a ogni tua domanda
Ti risponda che al mondo
Tu sei sempre la più bella




 
1 marzo 2009

La vita non è fatta per gli impazienti .



Lentamente muore chi diventa schiavo dell'abitudine, ripetendo ogni
giorno gli stessi percorsi, chi non cambia la marca, chi non
rischia e cambia colore dei vestiti, chi non parla a chi non conosce.

Muore lentamente chi evita una passione, chi preferisce il nero su
bianco e i puntini sulle "i" piuttosto che un insieme di emozioni,
proprio quelle che fanno brillare gli occhi, quelle che fanno di uno
sbadiglio un sorriso, quelle che fanno battere il cuore davanti
all'errore e ai sentimenti.

Lentamente muore chi non capovolge il tavolo, chi è infelice sul
lavoro, chi non rischia la certezza per l'incertezza, per inseguire un
sogno, chi non si permette almeno una volta nella vita di fuggire ai
consigli sensati.

Lentamente muore chi non viaggia, chi non legge, chi
non ascolta musica, chi non trova grazia in se stesso.

Muore lentamente
chi distrugge l'amor proprio, chi non si lascia aiutare; chi passa i
giorni a lamentarsi della propria sfortuna o della pioggia incessante.

Lentamente muore chi abbandona un progetto prima di iniziarlo, chi non
fa domande sugli argomenti che non conosce, chi non risponde quando gli
chiedono qualcosa che conosce.

Evitiamo la morte a piccole dosi, ricordando sempre che essere vivo
richiede uno sforzo di gran lunga maggiore del semplice fatto di
respirare.
Soltanto l'ardente pazienza porterà al raggiungimento di una splendida
felicità.

(P. Neruda)




permalink | inviato da ciambellina il 1/3/2009 alle 16:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

19 gennaio 2009

il limite

non amo più aprire quella porta ,
sentire il profumo di caffè ,
salire le scale cercando le vostre voci ,
non amo più oltrepassare quella dannata porta e dire :'Buongiorno!' .
comincio ad odiare ogni singolo dettaglio nell'arco della mia vita dalle 8 all'una .
Comincio ad odiare la vostra perpetua presenza , la vostra falsità ,
i commenti sussurrati , le critiche .
Mi sono rotta di ogni cosa ormai e tutto ciò che mi rimane è cominciare a
convivere con l'odio , con le chiacchiere e con un pò di bastardaggine in corpo
perchè sono stanca, perchè non ho più pazienza ,
perchè questo mondo fa già schifo da sè
senza che voi lo popoliate con la vostra insulsa presenza .
potete sparire tutti per me .
alu (piuttosto arrabbiata)





permalink | inviato da ciambellina il 19/1/2009 alle 20:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa

1 dicembre 2008

oggi odio le bionde

no , non sono rimasta a metà strada senza parole,
forse di parole ne ho anche troppe.
No , non ho chiuso la bocca,
le parole escono con un suono fragile .
Troppo stanca per parlare
Troppo stanca per curarmi di voi
Tregua , pace ed è tutto ciò che chiedo .


alu 

°oggi odio le bionde°




permalink | inviato da ciambellina il 1/12/2008 alle 17:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

2 novembre 2008

alzo gli occhi e ti penso . ed ho in mente te .

ecco alu , sei sempre qui alla fine .
fantasticare , volare alto e credere ...
è servito a qualcosa?

ti ritrovi sempre qui , per terra , con lo sguardo fisso verso il soffitto cercando un abbraccio caldo e una mano...che ti asciughi le lacrime quando purtroppo tutto ciò che vedi , poi , sono solo ombre che ti corrono accanto , frenetiche ... loro vivono pensando al presente , non al futuro .

no. non è servito a niente .


° Alzi lo sguardo per ringraziare, gli occhi lucidi guardano sempre lassù ma è solo un tentativo a vuoto (l'ennesimo) nella disperata ricerca di una risposta , di un aiuto che il più delle volte non arriva mai .
Hai tutto e vorresti di più , sei come sei e sei l'ultima persona che vorresti essere, ti confronti con qualcuno che non sarai mai ... ma è più forte di te
l'ultima speranza è lassù
nel soffitto , nel cielo , nel muro di una stanza troppo vuota per aggrapparsi a qualcosa , troppo piccola per poter urlare , troppo , semplicemente troppo . °



alu




permalink | inviato da ciambellina il 2/11/2008 alle 13:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

31 ottobre 2008

just dance °

Da piccoli ci viene detto di alzarci e camminare ...
e si , inizia tutto così : un passo , due passi , ...
 Alla mia età nulla è chiesto , tutto dipende dal caso .
Siamo costretti perennemente a camminare, a compiere passi su passi . Avanti e indietro.
Mi contraddico così .
Ogni passo è vita , è una scelta , una decisione , un profumo , una paura , un giorno , un mese , un'ora , un millesimo di secondo .
Altro che anima , la pioggia scandisce il tempo e tamburella sulle finestre , sui miei occhi , sulla mia pelle e i passi seguono il ritmo .
Se sbagli , il tempo continua a correre ma inevitabilmente ti fermi perchè perso, disorientato.
Rimango ad ogni modo convinta che , come la creta , il tempo può essere modelllato :
 basta poco per renderlo eterno con un ricordo , basta poco per farlo correre più veloce , corri !


E' allontanando il naso dal vetro appannato che si capisce quanto poco ci vuole per vivere in un altro giorno , in un altro tempo .

alu




permalink | inviato da ciambellina il 31/10/2008 alle 16:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

28 settembre 2008

direction sky


Nessuno capirà mai la propria faccia .
capiterà di guardarsi allo specchio , in un giorno di neve,senza riconoscersi .
Ci si affiderà al destino per giustificare una decisione presa senza testa,senza faccia .
Ma non ci si può nascondere dietro una specchio .
Il diamante rivela tutte le sfacettature
Tutti i caratteri
Tutti i colori
Tutti gli errori
Tutte le paure
Tutti i TE che questo mondo possa vedere .
0gni diamante è unico .
Ogni TE è unico .
Le persone sono così ... un punto debole e cedono , cadono , si struggono per niente e per tutto .
Siamo esseri umani dentro specchi fatati .
Ebbene : 'Chi è la più bella del reame ?'
Ce ne sono tante
Ce ne sono poche
Sono rare
Sono uniche .
Diamanti appunto .
Perchè cercarsi dentro qualcun'altro?
Tu sei tu . Accettalo .
Io sono io .
Quante volte la penna ha rivelato che non sono perfetta , quante volte ho detto di non piacermi , di non meritarmi qualcuno , quante volte ho desiderato cancellare i miei errori , le mie sfuriate , i miei difetti , le decisioni prese con troppa fretta.
Incastonata nel pavimento la verità :  
Una gomma che cancella il passato non c'è .
Ora basta .
E' finito il tempo delle mele , dei bimbi , dell'immaturità.
Ora cambia la pagina , ora scrivo in corsivo .
Testa e pazienza .
Infondo mi piace vedere le cose così ,
mi piace portarmi in alto .

alu

° Salgo questi gradini di cristallo, in piedi °  




permalink | inviato da ciambellina il 28/9/2008 alle 21:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (14) | Versione per la stampa

24 settembre 2008

occhi .



ho imparato a portarmi più in alto
ho imparato ad accantonare l'amaro per farti spazio
non penso più a tante parole vuote
non mi vergogno di essere triste
non mi vergogno se la malinconia ogni tanto mi coglie
non mi vergogno se di notte ho paura
non mi vergogno ad arrendermi e chiedere aiuto
se ho bisogno di te , lo dico .
non mi vergogno di dire ciò che provo
se sei nel mio cuore , te lo dico.
se mi sento vuota non mi vergogno
se riempi il mio carattere , la mia mente vuol dire che sei importante
e no , non ho paura a dirtelo .
se sei speciale ... te lo rivelo a cuore aperto . 
se ho trovato qualcuno più unico che raro non mi vergogno a dire che ho paura di perderlo.
ora che ho la bocca , parlo .


° Basta Guardare Oltre le Apparenze °
alu




permalink | inviato da ciambellina il 24/9/2008 alle 16:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

12 settembre 2008

tornata a galla .


alla fine basta guardarsi indietro per capire che c'è solo un muro bianco alle tue spalle,
davanti a te? l'oceano .



mi guardo pensando a quello che ho perso in tre mesi , a quello che ho guadagnato.
voglio accettarmi così , con pregi e difetti , bella o brutta che io sia .
Pesa , il bagaglio che porto con me .
Nuove esperienze , nuovi dolori , sentimenti crescenti , parole senza senso .
Un'estate passata a capirmi e con un bacio , un semplicissimo bacio ,  tutto si è fatto più chiaro .
E' stato come in stazione ... le persone venivano poi partivano e una stupida lacrima scende ancora mentre penso a chi non è tornato più ;ma la realtà non è dolce , la realtà scava l'anima fino in fondo , la realtà non è  nelle favole , nelle fantasie è là che ora  voi , lontani milioni e milioni di chilometri , state .
Credo ancora .
Credo ancora nelle poesie , nei girasoli , nelle canzoni di un tempo , nel giradischi che va , nel sole caldo , nelle finestre spalancate , nelle tende mosse dal vento e in quelle note che toccano i ricordi più dolci e infantili .  Credo ancora nella vita in bianco e nero . Io credo .
Io vivo la giornata al meglio .
 Io non mi voglio più perdere , voglio essere presente e voglio credere nel futuro .
Io ho ancora bisogno delle vostre mani , dei vostri pensieri .

*I
o , io sono qui . Sono passata vestita di un tempo lontano che voglio riportare alla luce. *

alu






permalink | inviato da ciambellina il 12/9/2008 alle 16:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa

28 agosto 2008

il giorno dei motorini

28.08.08
il giorno dei motorini 

[ oh . . . u ! ]
Grazie bosca della giornata =) , love u !




permalink | inviato da ciambellina il 28/8/2008 alle 19:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

4 agosto 2008

giosTr@ di zucchero filato

il caldo uccide la pelle in questi giorni
ma sono attimi che sopporto
[dentro di me c'è solo il ghiaccio ].
Mi guardo allo specchio e nello sfondo
c'è quel vecchio scatolone impilato tra i giocattoli
rispolvero quella coperta di stelle che un tempo mi riscaldava l'anima
quella coperta fatta di fili d'oro che intrecciano
foto . momenti . abbracci . baci . progetti .
ritorno a guardarmi
gli occhi ... spenti .
le labbra ... secche .
la pelle ... ruvida .
quando alu ?
quando riuscirai a portare avanti una decisione
con convinzione profonda ?
quei progetti . . . e quella voglia
che mi fa desiderare di renderli possibili e vicini . ancora


l ultima a meritarlo però ...
in questa giostra di zucchero filato . . .
c'è sempre un posto . . . per te .




permalink | inviato da ciambellina il 4/8/2008 alle 18:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa

3 agosto 2008

. . . black and white .



Il cielo si è piegato per prendermi per mano

E condurmi attraverso il fuoco

Che sia la risposta che ho aspettato tanto a lungo

Ad una battaglia lunga e dolorosa

Dico la verità, ho fatto del mio meglio

Ma da qualche parte lungo il cammino

Mi sono persa in tutto quello che c’era da offrire

E il costo è stato maggiore di quello che potevo sostenere

Nonostante ho provato, sono caduta…

Sono affondata così in basso

Ho fatto un gran casino

Avrei dovuto saperlo meglio

Tutti partiamo con buone intenzioni

L’amore era selvatico e giovane

Credevamo di poter cambiare noi stessi

Il passato poteva essere disfatto

Ma portavamo sulle nostre spalle un fardello

Il tempo rivela sempre

La luce solitaria del mattino,

La ferita che non guarirà

E’il sapore amaro di perdere ogni cosa

Che valeva qualcosa per me.

Sono caduta…

Nessuna parte da cui girarmi

Sono insensibile a quelli che consideravo amici,

A tutti quelli che conosco

Oh, loro voltavano la testa imbarazzati

Fingevano di non vedere

Ma c’è un gradino che manca

Scivolerai prima che te ne accorga

E sembra non esserci alcun modo per essere riscattata

Nonostante ho provato, sono caduta…


. . . sono caduta ma mi alzerò (dovessi cascare altre mille volte , io mi alzerò . )





permalink | inviato da ciambellina il 3/8/2008 alle 12:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

26 luglio 2008

non è follia .

salgo le nostre scale
cammino per l 'ultima volta nelle nuvole
mi guardo intorno o meglio indietro .
vedo pezzi di zucchero filato sparsi ovunque
cocci che in parte mi appartengono
ma qualcosa mi dice di lasciarli lì dove i ricordi sono ancora caldi .
troppo caldi per essere mangiati .
Cocci tuoi che vorrei tenere come ricordo
Ne prendo uno quando poi mi rendo conto che
ho una parte di te ancora in me .
Scusami ( se puoi ) ma
voglio ancora quella parte di te
nelle mie notti
nelle mie malinconie
nei miei pianti
.
e rimarrà mio . scusami .
scendo le scale .
ma la testa non è capace di voltarsi
così corro , scappo .
cercando ancora di aprire gli occhi
sperando di capire . di capirmi .
alu




permalink | inviato da ciambellina il 26/7/2008 alle 17:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa

24 luglio 2008

rinunciando .

Quante domande mi affollano la testa
In questi giorni di grande dolore
Oggi è il primo giorno del tempo che ci resta
Un giorno buono per incominciare
Quante persone ci son passate già
Da questo incrocio pieno di domande
Milioni di milioni da qui all'eternità
Ma la risposta non è mai abbastanza grande
Per riempire il vuoto che ci manca
Per riempire il cuore dell'umanità
I got so many questions running up inside my mind
Life is so long but it isn't still enough time
To answer all the questions I got inside my mind

Io vorrei spingermi un poco più aldilà
E fa brillare tutta la realtà
Dove la verità non appassisce

Mani libere
Quello che era strano poi diventerà la norma
Quello che non c'è ancora è già da qualche parte
Quello che è passato ha influenza sulla sorte
Mani libere
Io sono il punto esclamativo

i wanna fly away . alu .




permalink | inviato da ciambellina il 24/7/2008 alle 11:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

28 giugno 2008

un sogno , una paura

il problema ?
la follia mi coglie anche di notte
tiro fuori libri di matematica , di tedesco
mi distendo nel prato in cerca di stelle
mangio gelato al cioccolato e arancio
a volte mi fanno compagnia paura , tristezza , malinconia
e gelosia .
 vorrei tutto per me quando poi
nelle mani ho poco più che un bricciolo
di due settimane da consumare senza averne voglia .
vorrei inventare la macchina che blocca e ripristina il tempo .
e di notte la mia mente si accende , come una lampadina
ma non sono idee ...
è la realtà che entra nel sogno.
ad un tratto desidererei che quella campanella non fosse mai suonata
perchè ha portato con sè tutto ciò che CREDEVo di aver conquistato in un anno .
perdo tutto così .
con un soffio . con un bacio . con un addio .


alu




permalink | inviato da ciambellina il 28/6/2008 alle 17:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

9 giugno 2008

se tanto . . .

"Se tanto lo sfuggo,

credimi,è perchè lo amo.

Fuggo da lui eppure lo cerco..

Quando mi è vicino

e vedo i suoi occhi ascolto la sua voce

vorrei accecarlo,renderlo muto,

ma appena mi separo da lui

vedo apparire due fiammelle tremanti

che brillano quanto stelle perdute

nel fondo della notte.

Sono i suoi occhi le sue parole purificate dall'assenza.

La sua anima è tanto più vicina a me

quanto piu lontano è il suo corpo."

-M.Unamuno-

tutto ciò ... voi non lo potete capire
perchè non è il mio essere fuori
ma è il mio essere dentro che è estraneo a tutte le persone
tranne due : lui e me .




permalink | inviato da ciambellina il 9/6/2008 alle 19:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo

°° Valu °°
* Mikelino *
* Silvia *
* ° Ele ° *
°°° Ari °°°
- Blog Classe -
° Rakele °
*°° Stefy °°*
* Vale *
Liven Dangerous
- Yaia -
+Marta+



me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     gennaio