Blog: http://ciambellina.ilcannocchiale.it

non è follia .

salgo le nostre scale
cammino per l 'ultima volta nelle nuvole
mi guardo intorno o meglio indietro .
vedo pezzi di zucchero filato sparsi ovunque
cocci che in parte mi appartengono
ma qualcosa mi dice di lasciarli lì dove i ricordi sono ancora caldi .
troppo caldi per essere mangiati .
Cocci tuoi che vorrei tenere come ricordo
Ne prendo uno quando poi mi rendo conto che
ho una parte di te ancora in me .
Scusami ( se puoi ) ma
voglio ancora quella parte di te
nelle mie notti
nelle mie malinconie
nei miei pianti
.
e rimarrà mio . scusami .
scendo le scale .
ma la testa non è capace di voltarsi
così corro , scappo .
cercando ancora di aprire gli occhi
sperando di capire . di capirmi .
alu

Pubblicato il 26/7/2008 alle 17.47 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web